Scopriamo quali sono i principali metodi di simulazione mutuo e quali parametri li influenzano

0
203
simulazione-mutuo

Sapere prima quale sarà l’importo della rata di un mutuo è un vantaggio non indifferente per il cliente; per questo sia gli istituti di credito, ma anche alcuni portali specializzati online propongono la simulazione mutuo, ossia una proiezione virtuale di quanto dovrete versare al mese per coprire il prestito stipulato con la banca per comprare casa.

Ma come si effettua la simulazione del mutuo concretamente e quali parametri vanno tenuti in considerazione? Lo scopriremo di seguito.

Quali parametri incidono sull’importo finale della rata di un mutuo?

Prima di elencare i metodi di simulazione del mutuo, andiamo a conoscere quali sono i parametri fondamentali che determinano l’importo della rata mensile.

Tra questi rientrano, nell’ordine:

  • Il valore di mercato dell’immobile che intendete comprare;
  • Lo scopo del mutuo, che tiene conto ad esempio di una eventuale ristrutturazione e del fatto che sia una prima o una seconda casa;
  • L’importo totale del prestito;
  • La durata del pagamento;
  • Il numero di rate che si andranno a saldare all’anno, le quali possono essere a scadenza mensile, trimestrale o semestrale;
  • Il tasso d’interesse, che per i mutui variabili tiene conto delle oscillazioni dell’Euribor, mentre per quelli fissi corrisponde al valore dell’IRS.

In base alle vostre esigenze finanziarie, sarete quindi voi stessi a determinare l’importo della rata finale, scegliendo le opzioni più indicate per i parametri sopraindicati.

Come si effettua la simulazione di un mutuo?

Come già accennato in apertura, la simulazione di un mutuo può essere effettuata andando su diversi siti online specializzati, inserendo i parametri di valutazione richiesti e cliccando sul tasto che dà inizio al calcolo.

I principali valori richiesti dai calcolatori per la simulazione di un mutuo sono in genere:

  • il tasso d’interesse;
  • la durata in anni del mutuo;
  • l’importo totale del prestito;
  • il numero di rate.

Una volta inseriti avrete quindi un’idea approssimativa dell’importo della rata.

In alternativa alcuni istituti di credito vi propongono nel momento preliminare all’accensione di un mutuo, la sua simulazione direttamente in filiale, in modo tale da essere informati fin da subito circa gli importi da versare.

Avere le idee chiare e recarsi presso vari istituti di credito per comparare le offerte

Se molti sono i siti online di simulazione mutuo, disponibili sia gratuitamente che a pagamento, pochi tuttavia propongono la comparazione tra i vari mutui proposti in rete, dando solo quella che è una parvenza dell’entità reale della rata.

Per questo conviene avere da prima le idee chiare circa i parametri fondamentali che influenzano la rata del mutuo, per poi rivolgersi a vari istituti di credito per vedere se ciò che il software di simulazione del mutuo ha elaborato corrisponde o meno a verità.

L’operazione vi porterà di sicuro via del tempo, ma rimane comunque l’unico sistema per comparare i prezzi di mercato in modo serio e affidabile.

Infine un consiglio che molti esperti del settore danno è quello di non esporre mai, indipendentemente dal fatto che il mutuo sia cointestato o meno, più di 1/3 della vostra disponibilità finanziaria mensile complessiva – frutto quindi di uno solo o più stipendi messi assieme – per l’accensione di un mutuo.

Loading...