Mutuo regionale Sardegna: agevolazioni per le giovani coppie che vogliono acquistare la prima casa

0
81
Mutuo regionale Sardegna

Mutuo regionale Sardegna: agevolazioni per le giovani coppie che vogliono acquistare la prima casa

Per tutti i residenti in terra sarda che vogliano accendere un mutuo, la Regione ha istituito uno speciale bando per l’acquisto di una prima casa denominato mutuo regionale Sardegna, che prevede agevolazioni particolari sia per quanto riguardale modalità di pagamento, sia per ciò che concerne gli interessi.

Ma vediamo di capire meglio chi può accedere al mutuo regionale Sardegna e come si può presentare domanda.

Che scopo ha il mutuo regionale Sardegna e quali agevolazioni offre?

Il mutuo regionale Sardegna permette alle giovani coppie che siano sposate da meno di 3 anni di accedere a finanziamenti per l’acquisto di una prima casa a condizioni vantaggiose: è disponibile un contributo economico sugli interessi da pagare, che sarà versato dai principali istituti di credito sardi per un determinato periodo di tempo.

Andando nel dettaglio, le agevolazioni in termini di mensilità totali per i tassi d’interessi sono le seguenti:

  • 26 semestralità di interessi pagati per l’accensione di mutui dai 25 ai 30 anni;
  • 20 semestralità di contributo agli interessi per mutui dai 15 ai 20 anni di durata;
  • 14 semestralità di interessi pagati per mutui della durata minima di 10 anni.

Parlando invece di cifre, l’entità del contributo dipende dal reddito annuale dichiarato dal nucleo familiare, e sarà pari:

  • al 50% dell’importo totale per nuclei con reddito compreso fino a 26.080 euro annui;
  • al 30% della quota totale per soggetti con reddito annuo compreso tra 26.080 e 43.466 euro;
  • al 50% degli interessi da pagare per famiglie con reddito annuo superiore ai 43.466 euro;
  • al 70% per soggetti con reddito annuo fino a 43.466 euro.

In alternativa la regione Sardegna concederà un contributo a fondo perduto che va fino a un massimo di 10.000 euro, unito a una riduzione forfettaria del 50% degli interessi maturati. Infine la cifra massima in termini di agevolazione prevista dal mutuo regionale Sardegna è pari a 120.000 euro.

Chi può beneficiare di questi incentivi?

Possono accedere al mutuo regionale Sardegna le cosiddette giovani coppie, ossia due persone che entro 1 anno dalla presentazione della domanda vogliano sposarsi, oppure già spostate ma da non più di 3 anni.

Inoltre il reddito familiare annuo, ossia comprensivo di entrambi i coniugi, non deve superare la soglia di 43.466 euro.

Entrambi i soggetti devono poi essere cittadini europei, oppure extracomunitari dotati di regolare permesso di soggiorno.

Infine le giovani coppie devono poter dimostrare di lavorare e risiedere da almeno 5 anni in Sardegna  così come di non avere già beneficiato di altre agevolazioni per la casa e di non vantare diritti su altre proprietà immobiliari.

Come va presentata la domanda?

La domanda per il mutuo regionale Sardegna va presentata  in carta da bollo e inviata via raccomandata all’indirizzo dell’ Assessorato Regionale dei Lavori Pubblici (Viale Trento 69, Cagliari).

In alternativa potrete spedirla tramite posta elettronica certificata all’indirizzo emailllpp.sep@pec.regione.sardegna.it. Se opterete per la soluzione telematica dovrete però pagare l’imposta di bollo mediante un versamento F23 e inviare la scansione della relativa quietanza in allegato alla domanda compilata.