Mutuo giovani e Fondo di Garanzia: due strumenti per aiutare gli under 35 a comprare casa

0
359
mutuo-giovani

Spesso chiedere un mutuo giovani significa essere esposti a un rischio molto elevato in termini economici: infatti complice la crisi economica e l’instabilità del mercato del lavoro, pagare con regolarità le rate, oppure trovare sufficienti garanzie per non richiedere un mutuo a copertura totale è un’impresa sempre più difficile.

Per questo i principali istituti di credito oggi propongono varie tipologie di mutuo per giovani coppie, oppure per persone singole che vogliano comprare casa, a condizioni molto vantaggiose. Ma cerchiamo di vedere meglio in che cosa consistono tali formule di finanziamento.

I mutui a tassi agevolati per le giovani coppie

Molte banche oggi propongono mutui a tassi agevolati per le giovani famiglie o per che per la prima volta diventano titolari di un immobile.

Questa particolare forma di mutuo per giovani coprono fino all’80% del valore di mercato di una casa, e al pari di ogni altro tipo di prestito possono essere del tipo a tasso fisso o variabile.

Quel che però li differenzia rispetto alle canoniche forme mutuali è che le aliquote di questi ultimi sono inferiori, e gli interessi passivi possono essere detratti in sede di dichiarazione dei redditi per un massimo di 4000 euro annui.

Per maggiori informazioni basta andare su siti specializzati e vedere il panorama delle offerte dei mutui per giovani proposti dai vari istituti creditizi.

Il Fondo Garanzia Giovani: dal 2013 un aiuto concreto per comprare la prima casa

Dal 2013 inoltre il Governo italiano ha istituito il cosiddetto un Fondo di Garanzia Giovani, che mette a garanzia del mutuo la Cassa Depositi e Prestiti dello Stato stesso.

Tutti i giovani e le coppie sotto ai 35 anni d’età possono richiedere, inca s di acquisto della prima casa, una garanzia pari al 50% per un mutuo che non superi l’importo di 250.000 euro totali.

Questa garanzia può essere richiesta anche per ristrutturare e rendere più efficienti a livello energetico immobili già esistenti. Quello che è importante è che l’immobile, nuovo o già edificato a suo tempo, non risulti essere a livello catastale all’interno delle categorie di lusso.

Quali sono i requisiti per accedere a questo particolare fondo?

Per accedere al Fondo Garanzia Giovani occorre:

  • dichiarare un reddito massimo pari a 40.000 euro annui;
  • acquistare una casa della metratura massima di 95 mq e non appartenente alle categorie catastali A1, A8 e A9;
  • essere un nucleo familiare composto da una persona singola, da coniugi o conviventi da almeno 2 anni, con età inferiore ai 35 anni. Nel caso di una coppia, il limite di età è sufficiente per uno solo dei membri familiari;
  • essere un genitore separato, singolo, divorziato o vedovo, con figli minori a carico.

Una volta che la banca avrà verificato i requisiti del richiedente, inoltrerà la pratica presso il Fondo di Garanzia. Entro 15 giorni lavorativi sarà lo stesso istituto di credito a comunicare ai giovani l’accettazione della domanda, mentre in caso di esaurimento dei fondi, i tempi di risposta si abbreviano a soli 3 giorni.

Infine, in caso di esito positivo, il mutuo e la relativa garanzia per i giovani che lo hanno richiesto sarà acceso entro 30 giorni lavorativi dalla presentazione della domanda.

Loading...