Mutuo consolidamento debiti, come funziona?

0
226

Come funziona il mutuo consolidamento debiti? Di cosa stiamo parlando nello specifico? Sempre più banche ormai stanno offrendo questo tipo di servizio, questo perché c’è sempre di più la tendenza delle persone a indebitarsi per via delle difficoltà economiche che stiamo affrontando.

E’ vero che il mutuo consolidamento ha tassi complessivi più alti rispetto per esempio a quelli di un mutuo, ma sono più vantaggiosi perché consentono di diluire tutto in tempi più lunghi, perciò a rate mensili più basse, e a tassi migliori rispetto ai classici prestiti personali.

Sono tre le tipologie di mutui per il consolidamento dei debiti. C’è il mutuo per consolidare il mutuo e i vari prestiti, c’è quello per consolidare i soli prestiti, c’è il mutuo per consolidare mutui e prestiti o prestiti soltanto con della liquidità aggiuntiva.

La finalità di questo tipo di mutuo è quanto si è indebitati con altri mutui e prestiti. Per molte persone è un’ancora di salvezza perché permette prima di tutto di avere una sola scadenza mensile per tutti quanti i mutui. Possiamo in pratica raggruppare tutti i nostri debiti in uno e pagare una sola rata mensile, resa più bassa e con degli interessi probabilmente migliori.

Si tratta di un mutuo e quindi deve esserci come garanzia un immobile. Dovete sapere infatti che questo prodotto delle banche richiede non pochi requisiti per essere attivato. Quasi ogni banca accetta di stipulare questi mutui solo facendo un’ipoteca sulla prima casa.

La prima casa perché con la seconda casa potremo non avere garanzie sufficienti da offrire. Occore poi aver pagato in modo regolare il mutuo e i prestiti fino a quel momento. Devono anche essere consolidati tutti gli indebitamenti in corso, come il mutuo, il prestito personale, il prestito a consumo, la cessione del quinto con stipendio, conti correnti scoperti, carte revolving e rimborsi rateali…La cifra totale poi, deve rientrare nella capacità massima di intervento della banca.

Difficilmente oggi come oggi le banche permettono di consolidare solo prestiti, ma non è certo impossibile. Oggi comunque è aumentato il limite di tutela per i prestiti personali. Da 30.000 a 75.000 euro.

Molto interessante per le persone che chiedono questo tipo di mutuo è la possibilità di chiedere anche liquidità aggiuntiva. Sia che si tratti di consolidare solo prestiti o mutui e prestiti, è possibile farne richiesta. Ogni banca ovviamente ha modalità diverse, tuttavia la maggior parte prevede questa opzione.

Ogni banca comunque imposta dei limiti alla liquidità. Perciò vi conviene, se è di vostro interesse questa formula, valutare vari contratti e capire quale può essere il più conveniente per voi. Per alcune banche il limite è per esempio il 10 o il 20 % sulla cifra del mutuo e molto spesso vogliono che venga giustificato l’uso della liquidità che viene chiesta.